Il portoghese ha subito un colpo al quadricipite la partitella che ha chiuso l'allenamento mattutino: stop precauzionale per CR7 che però tranquillizza tutti: "Ho avuto un po' di spavento ma tra un paio di giorni starò bene e darò tutto per vincere"Quei tifosi che indossare la maglie da calcio sono abbastanza preoccuparsi di infortunio di Ronaldo, ma credono anche Ronaldo sarà in forma per lottare per la finale di Champions League.

Il campione portoghese si è fermato dopo un contrasto di gioco con Casilla, secondo poretiere delle Merengues. I fisioterapisti sono corsi immediatamente a soccorrerlo, non è stato possibilie farlo rentrare in campo, ma Ronaldo ha poi tranquillizzato tutti. «Mi sono solamente spaventato molto. Sabato sarò al massimo». Ronaldo cercherà di indossare la maglia Cristiano Ronaldo di rompere il suo record di 17 gol Champions League in una stagione a Milano, avendo già compensate 16 in concorso finora in questa campagna.

 

Ma i primi controlli medici a cui si è sottoposto hanno gettato acqua sul fuoco e lo stesso fenomeno ai microfoni di Marca ha tranquillizzato tutti: "Sto bene, ho avuto un piccolo fastidio durante l'allenamento ma in un paio di giorni conto di stare bene. E’ normale avere qualche piccola noia quando sei il giocatore più utilizzato della tua squadra. Penso di non aver giocato così tanti minuti come in questa stagione. Però, ripeto, sabato sarò pronto”.